Ivan Boglione alla Reyer Venezia

Alter 82 ha raggiunto un accordo di prestito per anno di prova, con possibilità di riscatto, dell’atleta Boglione Ivan (2003), con REYER VENEZIA. Ivan soggiornerà presso la foresteria, struttura di REYER a Mestre e svolgerà attività sportiva con la società nella squadra Under 16 per la stagione 2018/19. Ivan ha svolto un percorso impegnativo sin dal Minibasket nelle giovanili Alter 82 seguito da Alberto Persico, Paolo Mattio ed infine Nino Ferraro nelle ultime stagioni. Si apre ora una importante opportunità che sarà innanzitutto una grande esperienza di vita e sicuramente una fantastica e molto impegnativa avventura. Alter 82 è orgogliosa, come già accaduto nel passato recente, che suoi giocatori crescano in società di serie A e di altissimo profilo e indubbia serietà. Tantissimi auguri a Ivan, grazie alla famiglia, a  Francesco Benedetti  e al presidente Federico Casarin di Reyer.

Il commento di Ivan : “È difficile spiegarlo a parole. Quattro anni fa iniziai questo fantastico viaggio con l’Alter, fatto di vittorie e sconfitte, di soddisfazioni ma anche di delusioni. Vorrei ringraziare in particolare coach Nino Ferraro che mi ha aiutato a ottenere importanti traguardi soprattutto nella stagione appena passata: l’esperienza nel campionato eccellenza, la convocazione nella selezione regionale del Piemonte, la chiamata alla Giornata Azzurra con coach Capobianco e la partecipazione al Progetto Altezza. Nino ha sempre creduto in me anche durante i momenti più complicati. Questa chiamata della Reyer Venezia non è stata frutto solo della fortuna o del caso ma dell’impegno e dalla dedizione che ho messo per migliorare giorno dopo giorno. Grande merito va anche alla preparazione atletica che ho fatto quest’estate e per tutto l’inverno e che mi ha permesso di migliorare la velocità e di essere più rapido. Ringrazio l’intera società, i miei compagni di squadra e coach Bruno Boero che ho avuto la fortuna di conoscere al Chantaloba Camp.  Ma il viaggio non è affatto finito: è solo all’inizio e porterò sempre nel cuore l’Alter e i suoi colori bianco rossi.  GRAZIE MILLE ALTER 82″

 

Grazie Ragazzi, Grazie Coach Stefano!!

Stefano Vidili Head Coach

Il colpo d’occhio è piacevole, interessante, profondo e carico di emozioni una squadra giovane neo promossa con obiettivi ben precisi e guidati da un coach che non molla mai, e nello stesso tempo consapevole di aver fatto tutto il possibile per giocare una partita importante, dopo aver raggiunto un risultato storico di qualificazione alle semifinali play-off.

L’arena è colma i ragazzi concentrati e pronti alla battaglia, trascinati dal suo condottiero e da un capitano indomito sotto le plance che trascina i suoi ragazzi al cospetto di chi ha tanta esperienza e la capacità di un gioco, apparentemente freddo,  ma che produce nel contesto canestri  semplici e importanti. Un saluto particolare va anche ad una conoscenza particolare che gioca nelle fila del Chivasso ed è Simone Delli Guant, il preparatore fisico dei nostri ragazzi che ovviamente quando in campo si dimentica, con rispetto dei suoi allievi ma se ne ricorda nel momento dello sconforto in spogliatoio, andandoli ad incoraggiare..un gran carattere e persona degna della nostra stima.

Sarebbe opportuno ricordare come è andata la partita da un punto di vista tecnico, tattico e mentale…ma sarebbe inopportuno rispetto alla mentalità, al comportamento ed alle emozioni che la serata ha provocato…quindi il cronista vuole commentare quello che questa squadra ha creato intorno ad un progetto iniziato quest’anno, come anno zero e che porterà sicuramente frutti nei prossimi anni. La dimostrazione è stato l’entusiasmo ed il calore della serata con tutti i giovani presenti delle squadre giovanili con i loro genitori ad incoraggiare all’interno  della “‘Arena” del Poli.

A trascinare e coordinare tutti con la voce, tamburi e quant’altro un gruppo ragazzi che chiamarli “ultras” sarebbe diminutivo perchè hanno dimostrato come si “fa” il tifo alla propria squadra. Ovviamamente l’amore e l’attaccamento per questa società da parte di ex giocatori, allenatori  e persone che si sono calate in queste vesti,  la dice lunga su quanto le persone ed in particolare chi ha lavorato negli anni passati ha visto riconoscersi un tale tributo..e ovviamente il pensiero va al presidente che, negli ultlimi venticinque anni, è quello che più ha creduto e crede nel lavoro soprattutto giovanile e del minibasket… non è  peccare di presunzione ne tantomento di “paraculismo” è la nuda e cruda realtà..

Questo ha portato a progettare, programmare, gestire le risorse sia umane che economiche: sempre e seppur in difficoltà per fare quadrare i conti.. ma, grazie e soprattutto ai sacrifici degli ultimi anni nel settore giovanile sta dando il suo principale risultato quello imparare ad allenarsi e stare in palestra e, parafrasando, con sangue sudore e lacrime ma con un ottima dose di divertimento con obiettivo far crescere i ragazzi a trecento sessanta gradi.

Tutto questo senza troppo clamore, senza troppe false illusioni, ma con la consapevolezza di un lavoro continuo che senza la volontà del ragazzo sarebbe impossibile da raggiungere…quindi bravi a questi ragazzi che a volte sembrano maltrattati dai loro allenatori che vogliono solo il loro bene,  bravi a questi ragazzi che forse rinunciano ad un altro divertimento per migliorarsi, in uno sport che li appassiona , bravi ai loro allenatori più esperti a partire da coach Stefano Vidili che è molto di più di una bandiera per la nostra società, grazie a coach Gianfranco Matera al suo primo anno a Piossasco  e voluto fortemente dal nostro club perchè capace con professionalità ad insegnare ai giovani i fondamentali individuali… l’ABC per proseguire dalle elementari alle medie alle superiori, senza bruciare troppe tappe in fretta, con la pazienza di non arrivare subito…grazie a tutti gli allenatori giovani e meno giovani di Piossasco che stanno facendo la storia e intravisto e intrapreso un percorso che li porterà un domani ad essere loro gli allenatori di questi giovani, con l’esperienza accumulata con i coach più esperti;  grazie agli istruttori e istruttrici del mInibasket fonte FONDAMENTALE ED INESAURIBILE di un un futuro settore giovanile, dove si creano entusiasmo e attacamento per questa bellissima attività.. tutto questo si è visto quella sera al Poli e quella partita ed ha voluto significare molto di più di una…sconfitta!!

Bravi ai nostri rappresentanti  in campo che di tutto questo si devono sentire molto fieri…l’esempio della serenità si è confermata alla riunione tecnica allenatori del giorno dopo, dove coach Stefano Vidili è stato accolto con un grande applauso dai suoli colleghi a riconoscenza del lavoro costruito e che, forse per una parte di settore giovanile, conclude un ciclo ma è subito pronto ad iniziarne uno nuovo…SEMPRE E COMUNQUE FORZA ALTER!!

 

L’avventura di Matteo..a lieto fine!!

Matteo chiude un libro aperto ormai 5 mesi fa, sabato 4 novembre 2017 quando durante uno scontro fortuito nel corso di una partita under 14,  cadeva a terra. Quel braccio piegato in modo anomalo alzato al cielo, lo spavento, le grida di dolore e soprattutto quella frase pronunciata tra le lacrime “non potrò mai più giocare a basket”.  La corsa in ospedale, i tentativi di riallineamento, ancora dolore e paura. Frattura scomposta di radio e ulna, bisogna operare. Morale sotto terra e ancora lacrime. Poi incomincia il percorso di riabilitazione  … fisica e soprattutto morale. Passano i mesi le visite di controllo, le aspettative puntualmente disilluse, … già perché il corpo umano é una macchina stupenda e non si fa fregare da nessuno, sa quali sono i tempi giusti e soprattutto sa esattamente cosa fare. Poi finalmente le prime sgambate in gruppo i primi tiri, gli allenamenti individuali e le prime partite…. e cosi torna un po di luce, e con la luce torna la cosa più importante … il sorriso. In realtà il sorriso é tornato molto presto e questo grazie ai coaches e soprattutto grazie  ai compagni di squadra. Per questo volevamo ringraziarli tutti, in quanto con quella splendida spensieratezza che l’età adolescente dona loro, con l’amicizia e l’affetto non avete idea quanto hanno contribuito e possono sempre contribuire al recupero psicofisico.

L’amicizia, la solidarietà e la voglia di far gruppo é da sempre la vera anima vincente di una squadra.  Chiudiamo, sperando col cuore, che l’esperienza di Matteo cosi come quella di Bruno Giordano di Alberto Consolmagno e altri possano ricordare a tutti voi ragazzi che nello sport cosi come nella vita si può cadere, ma l’importante è avere pazienza, determinazione e voglia di rialzarsi, perchè anche quando la sfortuna sembra accanirsi, la ruota gira sempre e alla fine, quasi senza accorgersene, torna e vince sempre … il sorriso. 

Il basket, lo sport in genere é una palestra di vita, sa regalare immense gioie così come profonde delusioni, ma rimane un compagno leale e qualunque cosa accada offrirà sempre una seconda opportunità. Portate rispetto allo sport, onoratelo con impegno determinazione, lealtà e lui vi permetterà d coltivare i vostri sogni. Non rinunciate mai alla gioia di sognare, e comunque andrà avrete sempre una bella storia da raccontare.

Con affetto mara, matilde e maurizio

Viva l’Alter, Viva il basket !

…riflettiamo gente riflettiamo…

 

Under 20 Prima dopo la prima fase: Complimenti!!

P Squadra P G V P PF PS
1 KA ALTER 82 30 16 15 1 1065 615
2 A.S.D. B.E.A. Chieri 30 16 15 1 1136 805
3 MGM ROBOTICS GRUGLIASCO 20 16 10 6 972 981
4 A.S.D.BEINASCHESE-OTB 16 16 8 8 790 789
5 DON BOSCO RIVOLI 14 16 7 9 771 834
6 A.S.D. TORINO TEEN BASKET 12 16 6 10 797 968
7 POL.DIL. ATLAVIR 8 16 4 12 847 996
8 TECPOOL CASALE 8 16 4 12 796 907
9 A.S.D. PALL. ALESSANDRIA 6 16 3 13 738 1017

Under 20 vince con Casale

I ragazzi dell’’under 20 portano a casa un’altra vittoria. Forza  e in bocca al lupo per l’ultima gara della prima fase del campionato.

KA ALTER82 – TECPOOL CASALE  59  – 50
(17-15, 12 – 9,  24 – 8, 6 – 17)

Comazzi 8, Pizzacalla 2, Rosso 2, Gallo 7, Aruga 16, La Monica 3,  Zoppetto 8, Di Sipio 6, Gasparro 3, Berardi, Borgarello 4 all Vidili, vice all D’onofrio

 

Under 20 avanti tutta: vince ad Alessandria

Alessandria – Ka Alter 82   29 -74
(10-24, 2- 18, 10-20, 7-12)

Il 19 febbraio i ragazzi dell’under 20 hanno disputato al palazzetto di Valenza la partita di ritorno contro gli avversari dell’Alessandria e, come all’andata, hanno realizzato un’altro successo importante ai fini della classifica.Forza ragazzi!!

Comazzi 4, Pizzacalla 2, Rosso 2, Gallo3, Gasparro 12, Aruga 15, La Monica, Corrao 2,    Borgarello 8, Ghirardi 12, Zoppetto 2, Di Sipio 12. all.  Vidili,  vice all. D’onofrio

Giovani arbitri targati AAA

Il Settore giovanile CIA e le società Alter 82 Piossasco ed Atlavir Rivalta esprimono grande soddisfazione e gratitudine reciproca per la bella collaborazione instauratasi. Questa collaborazione ha portato alla realizzazione di un corso arbitri junior per la zona Torino Sud al termine del quale 4 ragazzi e 3 ragazze, normalmente impegnati come giocatori di basket giovanile, hanno iniziato ad arbitrare alcune partite. I ragazzi, sempre ottimamente affiancati da arbitri esperti sul campo e dai due arbitri tutor del progetto, Davide Negro e Federico Turello – disponibili e raggiungibili in qualunque momento dai ragazzi, così da rappresentare un punto di riferimento determinante – hanno intrapreso con serenità ed entusiasmo questo nuovo percorso sportivo che contribuirà a completare la loro formazione, non soltanto in ambito sportivo, ma anche e soprattutto come esperienza di vita. Un ringraziamento particolare a Dennis Zennaro che si è prodigato per la riuscita dell’iniziativa.

Luca Pescarolo, istruttore regionale Settore giovanile
Andrea Tola, Presidente Atlavir
Giovanni Persico, Presidente Alter 82 

 

under 20: Atlavir- KA Alter’82 33-65

Sabato 3 febbraio i ragazzi dell’under 20 guidati da coach Vidili hanno disputato la partita di ritorno contro i cugini dell’Atlavir,  una delle tre squadre facenti parte , come la nostra,  per la stagione sportiva 2017- 2018 del progetto sportivo  “AAA” (Alter 82, Auxilium Agnelli e Atlavir). Partita un po’ sottotono rispetto alla brillante prestazione del  martedì precedente contro il Chieri, comunque di tutto rispetto per i ragazzi che hanno portato a casa  il risultato finale di 65 – 33. Forza ragazzi!

(16-4, 33-16, 42-22, 65-33)

Comazzi 8, Pizzacalla 5, Rosso 8, Gallo, Aruga 15, La Monica 4, Corrao 5, Ghirardi 8, Zoppetto 7, Di Sipio 9.all Vidili aiuto all. D’onofrio

P Squadra P G V P PF PS
1 KA ALTER 82 22 12 11 1 795 469
2 A.S.D. B.E.A. Chieri 22 12 11 1 834 595
3 A.S.D.BEINASCHESE-OTB 14 13 7 6 634 619
4 MGM ROBOTICS GRUGLIASCO 12 11 6 5 683 715
5 DON BOSCO RIVOLI 10 12 5 7 592 616
6 A.S.D. TORINO TEEN BASKET 8 12 4 8 565 727
7 POL.DIL. ATLAVIR 8 12 4 8 615 720
8 TECPOOL CASALE 6 12 3 9 608 693
9 A.S.D. PALL. ALESSANDRIA 6 12 3 9 564 736

 

 

under 20…. vertigini da alta classifica.. Bravi!

L’under 20 vince in casa una delle partite più decisive del proprio girone. Ospite la formazione del Chieri, che si gioca il tutto per tutto per restare  l’unica squadra imbattuta del girone “Blu”e prima in classifica. I nostri ragazzi partono decisi e, anche se mancano alcune facili occasioni per distanziare in maniera importante i leopardi del Chieri,  riescono a stare a contatto e terminare a loro favore il 1° quarto in vantaggio di 2 punti. Nel 2° quarto e al rientro dal riposo,  scrollando di dosso tensioni e paure,  cercano di dare una svolta all’incontro e sebbene con qualche errore di troppo,  combattono fino alla fine della partita riuscendo con determinazione a vincere con carattere e dimostrando di essere una squadra preparata ad ogni tipo di gioco. Adesso sotto con gli allenamenti  per confermare la prima posizione nelle prossime sfide.
Bravi ragazzi e bravo coach!!

KA Alter 82 – Bea Cheri: 58- 53 (13 – 15 – 15 – 10 – 11- 16 – 19 – 12)

Rosso 2, comazzi, Pizzacalla 7, la Monica 5, Di Sipio 4, Borgarello, Gallo 11, Corrao, Aruga, Zoppetto 5, Ghirardi 13, Gasparro 11 All Vidili Aiuto, All D’onofrio

P Squadra P G V P PF PS
1 KA ALTER 82 20 11 10 1 730 436
2 A.S.D. B.E.A. Chieri 20 11 10 1 776 555
3 DON BOSCO RIVOLI 10 10 5 5 499 503
4 MGM ROBOTICS GRUGLIASCO 10 10 5 5 628 662
5 A.S.D.BEINASCHESE-OTB 10 11 5 6 567 575
6 A.S.D. TORINO TEEN BASKET 8 10 4 6 526 661
7 A.S.D. PALL. ALESSANDRIA 6 9 3 6 423 554
8 POL.DIL. ATLAVIR 6 10 3 7 516 592
9 TECPOOL CASALE 2 10 1 9 493 620